04/02/2023

ViadellaCina.com

Notizie e informazioni sulla Cina

Il partito indipendentista taiwanese perde le elezioni locali.

1 min read

Foto di Timo Volz

La sconfitta subita dal Partito Democratico Progressista, partito filo-indipendentista di Taiwan, alle elezioni locali di sabato è vista come un avvertimento alla Presidente Tsai Ing-wen e al suo partito: gli elettori non sono soddisfatti del loro governo sulle questioni locali.

Gli analisti, tuttavia, affermano che è troppo presto per dire quali conseguenze avrà la sconfitta nella corsa alle presidenziali del gennaio 2024 e nelle relazioni con la Cina continentale, che vuole un giorno riunificarsi con l’isola autogovernata.

Il partito, che alle elezioni locali del 2018 aveva perso la metà delle città e delle contee che deteneva, questa volta ne ha perse altre due, tra cui la città di Taoyuan, una delle sei municipalità più grandi. Ora controlla solo cinque delle 21 città e contee di Taiwan.

Il principale partito di opposizione, il Kuomintang, che da tempo lavora per ridurre le tensioni con Pechino, ha vinto 13 città e contee, riprendendo anche il controllo della capitale, Taipei. Il partito controlla ora quattro delle sei municipalità di Taiwan, dove vive il 70% della popolazione.

Share