03/11/2021

ViadellaCina.com

Notizie e informazioni sulla Cina

La Cina costruirà un avamposto per le forze speciali del Tagikistan vicino al confine afghano

1 min read
Tajik President Emomali Rahmon and Chinese Defense Minister Wei Fenghe during his trip to Tajikistan earlier this year

Tajik President Emomali Rahmon and Chinese Defense Minister Wei Fenghe during his trip to Tajikistan earlier this year

La Cina finanzierà la costruzione di un avamposto per un’unità delle forze speciali della polizia del Tagikistan vicino al confine tagiko-afghano, ha detto giovedì il parlamento della nazione dell’Asia centrale.

L’avamposto sarà situato nella provincia autonoma orientale di Gorno-Badakhshan del Tagikistan, nelle montagne del Pamir, che confinano con la provincia cinese di Xinjiang e con la provincia nord-orientale afgana di Badakhshan.

Nessuna truppa cinese sarà di stanza nella struttura, ha detto un portavoce del parlamento.

Il piano di costruire il posto giunge in un momento di tensione tra il governo di Dushanbe e i nuovi governanti talebani dell’Afghanistan.

Il presidente tagiko Emomali Rakhmon ha rifiutato di riconoscere il governo talebano, chiedendo una più ampia rappresentanza dei gruppi etnici dell’Afghanistan – di cui i tagiki sono il secondo più grande.

Kabul, a sua volta, ha avvertito Dushanbe di non intromettersi nei suoi affari interni. Secondo i media russi, i Talebani hanno stretto un’alleanza con un gruppo militante di etnia tagika basato nel nord dell’Afghanistan, che cerca di rovesciare il governo di Rakhmon.

Un’organizzazione di sicurezza regionale guidata dalla Russia ha tenuto esercitazioni la scorsa settimana vicino al confine tagiko-afghano, per dimostrare che Mosca è pronta a proteggere Dushanbe nel caso di un’incursione dal sud. L8N2RJ0AK

La Cina è un grande investitore in Tagikistan e Pechino ha anche agito come donatore in diverse occasioni, consegnando, per esempio, un nuovo edificio del parlamento gratuitamente.

Share