03/11/2021

ViadellaCina.com

Notizie e informazioni sulla Cina

La Cina elabora una legge sulla punizione dei genitori per il cattivo comportamento dei figli

2 min read
Photo by note thanun on Unsplash

Photo by note thanun on Unsplash

I genitori in Cina i cui figli piccoli mostrano un “comportamento particolarmente negativo” o commettono crimini potrebbero essere puniti secondo la nuova legislazione proposta.

Nella bozza della legge sulla promozione dell’educazione familiare, i tutori saranno rimproverati e ordinati di passare attraverso programmi di orientamento di educazione familiare se i pubblici ministeri trovano un comportamento grave o criminale nei bambini sotto la loro cura.
“Ci sono molte ragioni per cui gli adolescenti si comportano male, e la mancanza o l’inadeguatezza dell’educazione familiare è la causa principale”, ha detto Zang Tiewei, portavoce della Commissione per gli Affari Legislativi sotto il Congresso Nazionale del Popolo.

Il progetto di legge per la promozione dell’educazione familiare, che sarà esaminato durante la sessione del comitato permanente dell’NPC questa settimana, esorta anche i genitori ad organizzare il tempo per i loro figli per riposare, giocare ed esercitare.

Pechino ha esercitato una mano più assertiva quest’anno, dall’affrontare la dipendenza dei giovani dai giochi online alla repressione dell’adorazione “cieca” delle celebrità di internet.

Negli ultimi mesi, il Ministero dell’Istruzione ha limitato le ore di gioco per i minori, permettendo loro di giocare online per un’ora solo il venerdì, il sabato e la domenica.
Ha anche ridotto i compiti a casa e vietato le ripetizioni dopo la scuola per le materie principali durante il fine settimana e le vacanze, preoccupato per il pesante carico accademico sui bambini sovraccarichi.

L’esempio degli adolescenti europei e occidentali in generale non fornisce certo un esempio da seguire.  Gruppi di ragazzini che massacrano e violentano vittime di ogni tipo, consumatori permanenti di droghe e peggio ancora dei social media come Instagram, adolescenti che passano le giornate a bere alcolici e vandalizzare i muri della città con bombole di spray colorati… il sistema educativo occidentale ha fallito e non ha ancora toccato il fondo. Speriamo che in Cina si troveranno soluzioni più efficienti.

 

Share