25/11/2020

La presenza americana alla terza China International Import Expo (CIIE) è la più vasta

1 min read
China International Import Expo (CIIE)

China International Import Expo (CIIE)

Le aziende americane si sono esibite in modo massiccio in occasione della terza China International Import Expo (CIIE) di Shanghai, una delle più importanti fiere commerciali del mondo, che si è rivelata la più grande manifestazione fieristica al mondo e che ha contrastato gli sforzi e la retorica volti a disaccoppiare le due maggiori economie mondiali.

China International Import Expo (CIIE)

In un briefing stampa per la CIIE di domenica, Kong Fuan, vice direttore generale del CIIE Bureau, ha affermato che tra gli espositori di vari paesi, gli Stati Uniti hanno la più grande area espositiva, mentre il Giappone ha il maggior numero di espositori.

Un totale di 197 aziende statunitensi sono arrivate alla terza CIIE, cinque in più rispetto all’anno scorso, nonostante gli ostacoli logistici causati dalla pandemia COVID-19. Le aziende americane hanno esposto 1.373 articoli, il numero maggiore tra i paesi, secondo un rapporto dell’emittente statale CCTV.

China International Import Expo (CIIE)
China International Import Expo (CIIE)

L’enorme mercato cinese, la società stabile, l’efficace controllo dei virus e la ripresa anticipata della produzione contribuiscono alla sua attratività per le aziende statunitensi, hanno affermato gli analisti cinesi, aggiungendo che la partecipazione delle aziende statunitensi alla CIIE ha dimostrato che i legami commerciali e di cooperazione economica tra Cina e Stati Uniti sono indissolubili.

Nel suo ultimo rapporto di ottobre, il FMI ha previsto che la Cina, con un aumento del PIL dell’1,9 per cento, sarà l’unica grande economia a raggiungere la crescita nel 2020.

china international import expo

Share