18/05/2021

ViadellaCina.com

Notizie e informazioni sulla Cina

La provincia cinese di Jiangsu registra un consumo energetico record nel 2020

1 min read

La provincia di Jiangsu, la centrale elettrica della Cina orientale, ha visto il suo consumo di energia elettrica raggiungere 637,4 miliardi di kWh nel 2020, con un aumento dell’1,75% rispetto al 2019, raggiungendo un livello record nonostante l’impatto di COVID-19.

Con la ripresa dell’economia e l’arrivo del freddo, il consumo totale di energia elettrica di Jiangsu ha registrato una crescita del 9,5% su base annua nel quarto trimestre dello scorso anno. Nel solo mese di dicembre, il tasso di crescita ha raggiunto il 13,7 per cento, ha detto la State Grid Jiangsu Electric Power Co.Ltd. Colpiti dall’epidemia, il consumo di energia elettrica è sceso del 13,2 per cento su base annua nel primo trimestre del 2020.

Dopo che l’epidemia è stata contenuta in tutto il paese, le aziende della provincia hanno iniziato a riprendere l’attività in aprile e da allora il consumo di energia elettrica industriale ha continuato a riprendersi.

Nel 2020, 20 dei 31 settori manifatturieri suddivisi hanno mostrato una crescita positiva del consumo di energia elettrica nella provincia, compresa la produzione di impianti fotovoltaici, che ha registrato una crescita del 211,4% su base annua.

Tra i settori dei servizi, i servizi dati internet e i servizi di ricarica e di sostituzione delle batterie dei veicoli elettrici hanno registrato una rapida crescita del consumo di energia elettrica, registrando aumenti su base annua rispettivamente del 109,1% e del 288,4%. Il settore dei servizi è stato un importante motore per il consumo di energia elettrica.

Share