21/09/2021

ViadellaCina.com

Notizie e informazioni sulla Cina

Xi Jinping visita Wuhan mentre la Cina annuncia il successo nella lotta contro il coronavirus

2 min read

Il presidente cinese Xi Jinping parla con i pazienti e gli operatori sanitari dell'ospedale Huoshenshan di Wuhan, nella provincia di Hubei, nella Cina centrale.

Il presidente cinese Xi Jinping parla con i pazienti e gli operatori sanitari dell’ospedale Huoshenshan di Wuhan, nella provincia di Hubei, nella Cina centrale.

Il Partito comunista cinese ha espresso fiducia nella sua lotta contro il coronavirus martedì, quando il segretario generale del partito e leader cinese Xi Jinping ha fatto una visita a sorpresa a Wuhan, dove è iniziata l’epidemia.
È stata la prima visita di Xi da quando la città di circa 11 milioni di abitanti è stata messa in isolamento a fine gennaio.

Dopo una quasi totale chiusura di gran parte dell’economia e dei trasporti del Paese per quasi due mesi, con strette misure di sorveglianza e di controllo dei movimenti in tutto il Paese, diverse province cinesi hanno cominciato ad abbassare i loro livelli di emergenza.

Xi ha detto che il coronavirus è stato “fondamentalmente arginato” a Wuhan e nella circostante provincia di Hubei, annunciando che la Cina è riuscita a stabilizzare la situazione e a “invertire la tendenza”.

Molti residenti hanno usato Twitter per fornire uno sguardo dietro le quinte sulla massiccia operazione di sicurezza e propaganda che circondava la visita di Xi, pubblicando foto di agenti di polizia in tute antigas appostati sui loro balconi affacciati sul percorso del presidente.

Alcuni sostengono che probabilmente la polizia era lì per impedire alle persone di disturbare, come avvenuto la settimana precedente durante la visita del vice premier Sun Chunlan, quando molti residenti cercavano di avvertire gli ispettori dal balcone sulla falsità di quello che veniva mostrato.

“Falso! È tutto finto”, gridavano molti residenti dai balconi e dalle finestre, denunciando che i sistemi di disinfezione e di consegna del cibo per i residenti in quarantena erano stati messi insieme proprio prima dell’arrivo di Sun.  Si pensa quindi che Xi sia stato tenuto all’oscuro dei disagi di molti residenti praticando una censura fortissima sia online che fisica.

La presenza di forze speciali è comprensibile e necessaria per garantire la sicurezza durezze visite ufficiali di alto profilo, ma è anche vero che in questa occasione non si sono più sentite urla o proteste di nessun tipo dai vari palazzi.

Share